I SOCIAL NETWORK IN 15 ANNI CI HANNO CAMBIATO LA VITA

Link Postato il Aggiornato il

Era il 1997 l’anno in cui nasceva SixDegrees, un nome poco familiare per chi non è del settore, eppure si tratta del primo servizio di rete sociale, o, all’inglese, del primo Social Network. Non era nient’altro che un precursore di tutti i suoi simili che avranno poi una vera e propria diffusione, quasi incontrollata, una decina d’anni dopo. Le più grandi aziende informatiche di tutto il mondo, rendendosi conto delle potenzialità offerte da questi servizi, decidono si sviluppare dei progetti sui quali investono ingenti somme di denaro. Si cimentano anche colossi informatici come Google e Microsoft, ma inizialmente senza grandi risultati. Oggi però i social network che popolano il web sono migliaia, ma solo davvero pochi quelli che sono riusciti ad attirare milioni (e a volte anche miliardi) di utenti. Tra i più famosi ci sono MySpace, LinkedIn, Twitter, Google+, e naturalmente Facebook che con i suoi 1,23 miliardi di utenti attivi (Fonte: Facebook Reports Fourth Quarter and Full Year 2013 Results sovrasta su tutti gli altri. Il funzionamento di tutti questi servizi è molto semplice: basta registrarsi inserendo qualche informazione personale (email, data di nascita, luogo di lavoro o di studio, interessi e hobby) per poter subito interagire potenzialmente con tutta la popolazione connessa, stringendo amicizie virtuali, chattando e scambiandosi contenuti multimediali di ogni tipo.

Ed è così che la nostra vita diventa digitale!

Social Network's WorldLa possibilità essere connessi anche tramite cellulari e tablet ha permesso ad una community come quella di Facebook di mettere in contatto amici, parenti lontani, e sconosciuti con cui si hanno interessi in comune; e anche personaggi famosi come politici e attori possono sfruttarla proprio come un mass-media qualsiasi per influenzare l’opinione pubblica facendosi pubblicità. Ed è proprio la propaganda che permette a siti web del genere di sopravvivere. Quando il giovane Mark Zuckerberg ha abbozzato Facebook non aveva la più pallida idea che stesse per creare una società che sarebbe stata quotata circa 18 miliardi di dollari (Fonte: 10-K Annual Report). Ma come ci è arrivato? È qui che entra in gioco la propaganda, una pubblicità mirata, micidiale, ben diversa da quella della televisione o della radio. Facebook (giusto per citarne uno) “invade” legalmente la nostra privacy, tenendo conto di tutti i post a cui mettiamo i cosiddetti “mi piace”, quali profili guardiamo più spesso, quali post commentiamo, quali collegamenti esterni ci interessano e quali di questi ci fanno allontanare dal sito stesso, ecc. Sono algoritmi complicatissimi che permettono di stabilire quali sono i nostri reali interessi, tant’è vero che le notizie appena si è online non compaiono in ordine cronologico, ma viene visualizzato prima ciò che noi vogliamo vedere. È proprio per questo che la pubblicità mirata utilizzata da Facebook così come da tutti gli altri social network è più efficace, e nonostante ciò ha un costo bassissimo per le aziende, tant’è vero che si è creato un business impressionante che ha coinvolto indirettamente tutta la popolazione “onlife“. La cosa strana? Più si va avanti e più il capitale di queste aziende cresce, più ci colleghiamo e più vogliamo stare collegati. È finita l’era moderna, è iniziata quella digitale!

Andrea Misuraca

Advertisements

2 pensieri riguardo “I SOCIAL NETWORK IN 15 ANNI CI HANNO CAMBIATO LA VITA

    Domenico ha detto:
    16 maggio 2014 alle 20:33

    Credo sia un tema davvero importante per l’umanità . Inoltre ben espresso in questo breve articolo.

      Andrea Misuraca ha risposto:
      20 maggio 2014 alle 11:57

      Grazie mille!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...