youtube

Il Videogame conquista Youtube

Postato il Aggiornato il

Videogame e Youtube, un binomio che di questi tempi viaggia a pari passo, tanto che quando si parla dell’uno non si può fare a meno di ricollegarsi all’altro e viceversa. Youtube lo conosciamo tutti, una piattaforma incredibilmente social che permette,una volta iscritti, di caricare qualunque (rispettando le regole) video si voglia, in modo da poterlo condividere con amici e tutto il resto del mondo.

Youtube Fonte
Youtube
Fonte

C’è chi di questa piattaforma ne ha fatto un hobby, uno svago, un sistema di informazione o addirittura un lavoro. Alcune di queste cose sono addirittura collegate! Ebbene si, può succedere che chi ha cominciato a caricare video per hobby, grazie a numeri da capogiro di visualizzazioni e iscrizioni al proprio canale, sia riuscito a trasformare questa passione in un vero e proprio lavoro a tempo pieno!

Come si può quindi non collegare i Videogame a Youtube quando quest’ultimo pullula di videogiocatori e il cui canale più seguito è proprio quello di un videogiocatore? Stiamo appunto parlando di PewDiePie, il canale Youtube di un ragazzo svedese che in

L'immenso PewDiePie Fonte:PewDiePie Twitter
L’immenso PewDiePie
Fonte:PewDiePie Twitter

questo preciso istante conta la bellezza di 27.630.556 di seguaci!!!! Un record imbattibile se si pensa che il secondo canale più seguito al mondo (i simpaticissimi Smosh) ne ha 17.956.457!! PewDiePie è il pioniere di tutti coloro che postano video di videogame su Youtube, i cosiddetti Gamer. E’ stato uno dei primi ad adottare quella categoria chiamata Let’s Play Video, quelli dove un videogiocatore condivide un suo playthrough di un videogioco spesso accompagnato da un proprio commento audio, focalizzandosi soprattutto sull’esperienza soggettiva e condendola con critiche irriverenti e tanto humor.

Questo Let’s Play Video ha completamente spopolato sul Tubo, al punto che coloro che ne seguono le orme sono ormai tantissimi, ma non solo! Coloro che hanno canali con molte visualizzioni hanno iniziato ad avere molta influenza nel mondo videoludico, tanto che per esempio i gestori dei canali più seguiti, vengono invitati dalle case produttrici di videogiochi alle loro conferenze e addirittura all’E3, in modo che queste persone girino reportage, documentari e commentary che posteranno sui loro canali youtube, generando interesse per un determinato prodotto. Insomma, è un metodo abbastanza indiretto per fare pubblicità!

Ed è proprio qui che è intervenuta la Nintendo in questi giorni. Infatti, come appare nel sito Gamasutra (l’ormai celebre giornale online che fornisce news su videogiochi), la Nintendo ha deciso di lanciare a breve un programma di affiliazione per coloro che condividono video Let’s Play di materiale Nintendo, che permetta di dividere i guadagni commerciali derivanti dalle pubblicità tra la Nintendo stessa, Google e lo youtuber in questione.

In conclusione è evidente come il videogioco non possa fare a meno di una piattaforma social come lo è Youtube, per diffonderlo, publicizzarlo, preservarne la vita, e ovviamente divertirsi insieme all’immensa comunità di Youtube.

Stefano Cassini

Annunci

Presentazione Blog di Stefano Cassini

Video Postato il

Video di presentazione del blog

-Stefano Cassini-